Il premio Sant'Ilario 2013 assegnato al centro cure palliative Medaglia d'oro all'Hospice Piccole Figlie

13 gennaio 2013 - Il Centro cure palliative Hospice Piccole Figlie è stato insignito del Premio S.Ilario, la massima onorificenza civica assegnata dalla città di Parma. La medaglia doro è stata conferita il 13 gennaio, in occasione della festività del patrono, all'auditorium Paganini. A ritirarla, dalle mani del sindaco Federico Pizzarotti, sono stati suor Erika Bucher (medico palliativista di struttura e consigliera generale dellIstituto Piccole Figlie dei Santissimi Cuori di Gesù e Maria) e il direttore medico Massimo Damini.

Siamo orgogliosi di questo premio, non solo per la vicinanza e la gestione di spazi che lega Hpf al centro di cure palliative, ma per un sincero spirito di condivisione di una pratica di assistenza e cura sanitaria che ci vede accomunati nell'intento di recare massimo conforto ai pazienti e ai famigliari nell'affrontare il decorso della malattia.

Riportiamo qui la motivazione del Premio S.Ilario assegnato all'Hospice Piccole Figlie:

«Il Centro di Cure Palliative, Hospice Piccole Figlie, ha sede in via Po 1 ed è gestito dalla Congregazione delle Piccole Figlie dei Santissimi Cuori di Gesù e Maria. È attivo dal 2007. Esso ha come missione quella di prendersi cura del malato, soprattutto oncologico, quando la malattia non risponde più alle terapie volte a rallentare la sua progressione. È una struttura che accoglie, assiste, fornisce protezione e accompagnamento alla persona malata ed ai suoi familiari in modo continuativo, globale e multi professionale, con l'obiettivo di dare sollievo ai sintomi della malattia, con particolare riguardo al dolore in modo da condurre il malato lungo un percorso assistito verso una morte dignitosa. Un compito assai delicato che è stato svolto in questi anni con assoluta dedizione nell'ottica di fornire un aiuto soprattutto a coloro che non hanno la possibilità di contare sull'assistenza domiciliare per l'assenza di familiari, per condizioni abitative non idonee o per fattori contingenti. Una struttura in cui viene fornita l'assistenza terapeutica non raggiungibile a domicilio a cui si aggiunge l'aspetto legato al “respite care”, la necessità di fornire sollievo familiare.
Il Centro di Cure Palliative si avvale di un'equipe medica ed infermieristica ad alta specializzazione ed anche della collaborazione dell'Associazione Amici delle Piccole Figlie che, tramite i propri volontari, opera all'interno del Centro stesso.

Motivazione – La Medaglia d'oro viene conferita all'Hospice Piccole Figlie ed al suo personale quale struttura che rappresenta lo spirito di carità e di assistenza rivolto alle persone che vivono gli ultimi giorni della loro vita in un'ottica di considerazione di valorizzazione della vita stessa attraverso atti di “amore” quotidiani.»